Argentina. C’era una volta un paese ricco e ora non c’è più

22/03/2014, Sala polivalente istituto Don Bosco, Padova.

Un testimone in scena, lo stesso attore, argentino di Buenos Aires.
Un grido di rabbia.
Rabbia nel vedere un Paese ricco ritrovarsi oggi privato di tutto.
Rabbia nel vedere la gente piegata, senza lavoro, senza casa.
Chiedersi come si è arrivati fin qui, che cosa bisognava guardare.
Tante domande, tante paure, una necessità, quella di non distrarsi mai più, quella di non girarsi mai più dall’altra parte.
Impossibile restare ancora chiusi nelle proprie case.
Bisogna scendere in piazza, insieme a tutti gli altri, a battere le pentole.
Per la prima volta dopo anni e anni di indifferenza la gente si mescola, cerca il modo di auto-organizzarsi, di autogestirsi, sapendo di potersi salvare solo se uniti.

Questa volta l’Osteria Volante vi propone un evento diverso, uno spettacolo teatrale sulla crisi in Argentina. “Gente come uno” è portato in scena dalla compagnia teatrale Alma Rosé. Acclamato dal pubblico, ha vinto il premio “Crisi a parte” promosso da Banca Etica, che collabora con noi, insieme al consiglio di quartiere 3 Est Padova a questa iniziativa.

Vi aspettiamo in questa serata diversa, alla sala polivalente dell’Istituto Don Bosco, Via San Camillo de Lellis 4, Padova.

Gli orari
20.30: presentazione
21.00: spettacolo
Al termine dello spettacolo: dialogo con l’attore, Manuel Ferreira

Ringraziamo Banca Etica e il Consiglio di Quartiere 3 Est Padova per il sostegno umano ed economico allo spettacolo :)

Per ulteriori informazioni sullo spettacolo:
http://www.almarose.it/spettacoligente.php

Sulla sala dove si terrà lo spettacolo:
http://www.donboscopadova.it/dove-siamo

2014_03_22_osteriaalmarose